Attestazione SOA: qualifichiamo le Imprese per la partecipazione agli appalti pubblici


> UTOPIA  Weekly Report -  05 marzo 2021 -  Il PD e la nostalgia del 900

L'arrivo del Governo Draghi continua a produrre i suoi effetti concentrici come un (grosso) sasso lanciato nello stagno della politica italiana.   
Neanche il tempo di approfondire la scelta di campo di Conte, da "punto di equilibrio" a leader del M5S, che arrivano le dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del PD.    Si rincorrono da ore le voci sui "motivi del folle gesto": momento di rabbia e scoramento dovuto alle eccessive pressioni? Oppure scelta strategica volta a costruire il percorso per una rielezione? O, ancora, primo passo verso la candidatura a Sindaco di Roma, così da preparare il terreno per la definitiva consacrazione della coalizione con il M5S anche a livello locale?    Saranno le prossime settimane a dircelo e già siamo pronti a gustarci un dibattito dal sapore retrò su congressi, assemblee, direttivi, primarie, circoli e quant'altro la politica novecentesca ci ha lasciato in eredità.    Tutto questo mentre, senza mai comparire in prima persona, il Premier Draghi ha di nuovo preso alcune decisioni non da poco come il blocco all'esportazione dei vaccini AstraZeneca verso l'Australia e la sostituzione del Commissario Arcuri con il Generale Figliuolo. Un altro passo verso la riaffermazione del potere delle élites.


  -- Patrizio Perlini   Consigliere di Amministrazione | Responsabile Analisi & Strategie   UTOPIA - Public, Media & Legal Affairs

CLICCA QUI PER IL Weekly Report